Pierre Renoir

Pierre Renoir

Pierre Aguste Renoir nasce a Limoges, in Francia, nel 1841 e dopo le prime preziose decorazioni di porcellane aderisce al nascente movimento impressionista.

I suoi sensuali nudi femminili ed i ritratti di scene di vita quotidiana l'hanno reso celebre in tutto il mondo e le riproduzioni delle sue opere si incontrano con estrema facilità in ogni angolo del pianeta.

Per coloro che, tuttavia, desiderassero ammirare gli originali ricordiamo che il Museo d'Orsay, a Parigi, conserva numerose opere dell'artista, le quali sono esposte anche in prestigiosi Musei statunitensi.

Il dipinto più celebre di Renoir è probabilmente Le Moulin del la Galette (1876), l'olio su tela che cattura l'atmosfera di una giornata baciata dal sole nei giardini di Montmartre, con le figure in primo piano che chiaccherano amabilmente, mentre alle loro spalle coppie danzano con movimenti leggiadri.

In questo quadro Renoir illumina i protagonisti dell'affollata scena con tale maestria da farci sentire protagonisti della festa: ecco la magia dell'Impressionismo.

Abbiamo anticipato la passione di Renoir per la figura femminile e l'ampia produzione inerente il soggetto celebrato. Tra tutti i capolavori, scegliamo Nudo al Sole del 1876 raffigurante una donna, dalle forme delicate e dalla candida carne, che emerge dall'acqua, circondata dalla natura colorata di verdi intensi.

La medesima luce ingentilisce il corpo della modella e rende vibranti d'energia le foglie che paiono muoversi mentre le si osserva.